News

I Rimedi naturali contro le formiche in casa, sono efficaci se applicati con regolarità e cura. Quello delle formiche in casa è problema comune, risolvibile con alcuni accorgimenti pratici e dei semplici rimedi naturali. Questi piccoli insetti hanno il dono di riuscire a trovare anche il più piccolo avanzo di cibo in qualunque zona esso si trovi, grazie ad un incredibile olfatto. Ad attirare le formiche sono soprattutto gli odori dolci come residui di zucchero, merendine e simili. Una buona pulizia della casa dovrebbe ridurre il rischio che questi piccoli, ma decisamente forzuti insetti, infatti, riescono a sollevare 50 volte il loro peso, trovino fonti di cibo e quindi i motivi per tornare. I primi segnali di presenza di formiche nella tua cucina dovrebbero suonare come un campanello di allarme, è meglio non perdere tempo, incominciare da subito a pulire la cucina, sigillare tutto il cibo e rimuovere tutte le fonti di cibo appiccicoso, dolce, grasso e appetitoso, dare una passata alla credenza o altri ripiani con l'aceto, cosi facendo si disinfetta e lascia un odore sgradevole per le formiche, eliminare qualsiasi immondizia e tenere ben chiuso il cestino, sciacqua tutti i contenitori riciclabili prima di metterli negli appositi cestini, cercate di spazzare o passare l'aspirapolvere almeno dopo ogni pasto. Cercate di mantenere questo atteggiamento per 3-7 giorni, in assenza di cibo, se ne andranno altrove, comunque, anche se non ci sono formiche è bene mantenere la cucina, sempre, nel modo più igenico possibile, visto l'uso che ne facciamo.

Rimedi naturali contro le formiche in casa, sono molto utili, perchè ci aiutano a risolvere un problema fastidioso senza inquinare, non è necessario ricorrere a spray di derivazione chimica, basta tenere in considerazione alcune soluzioni che la natura ci offre per rimediare. Alcune sostanze che abbiamo in casa e che usiamo comunemente possono diventare dei validi rimedi per tenere lontane le formiche dalla casa e in particolare dalla dispensa. I fondi del caffè, questo ingrediente risulta molto gradevole alle formiche, possiamo posizionare il caffè sul pavimento in piccoli contenitori oppure negli armadietti, altrimenti impastare i fondi con delle scorza di limone. Il sale è un ottimo deterrente contro le formiche, può essere distribuito nei punti più critici, in cui le formiche tendono a farsi vedere di più, è consigliato ripetere l'operazione per 6-7 giorni. Si può mescolare anche del peperoncino. I chiodi di garofano, sistemati dentro i mobili di cucina, possono contribuire a tenere lontani questi piccoli insetti, questo vale anche per la cannella, posizionando dei bastoncini per tutta la casa, vedremo le formiche darsela a gambe levate. La menta, cospargendo i davanzali e le zone intorno alle porte con qualche fogliolina fresca, in alternativa potete utilizzare l'olio essenziale di menta da mescolare ad un bicchiere d'acqua, per poi spruzzare in vari angoli della casa. Altro rimedio naturale è l'alloro da posizionare sui ripiani della cucina. E in fine l'olio essenziale di limone, basta metterne alcune gocce nel secchio dell'acqua con cui laviamo i pavimenti e il gioco e fatto!. L'arrivo della stagione estiva, segna anche l'arrivo di ospiti indesiderati, quindi, dobbiamo correre ai ripari e cercare di prevenire la comparsa delle formiche, perchè “prevenire è sempre meglio che curare”. Adottate anzi tempo dei Rimedi naturali contro le formiche in casa, questo vi risparmierà dai fastidiosi insetti prima che essi sopraggiungano dentro l'appartamento.

 
Condividi:

Le zanzare sono una famiglia di insetti dell'ordine dei ditteri, conta circa 3540 specie,di cui 60 solo in Italia, caratteristica generale propria delle zanzare è la capacità dell'apparato boccale, presente esclusivamente nelle femmine, di pungere altri animali e prelevarne i fluidi vitali, ricchi di proteine necessarie per il completamento della maturazione delle uova.

disinfestazione zanzare siena
disinfestazione zanzare siena

Sono in grado di trasmettere alla vittima microrganismi patogeni associati all'uomo e agli animali. La storia delle zanzare è poco documentata per i pochi reperti fossili, i più antichi risalgano al Giurassico inferiore o, più recentemente, fra il Giurassico superiore e il Cretaceo. Le zanzare, oltre a rendere le nostre notti estive un vero inferno, sono gli insetti più letali del pianeta, uccidono più di qualunque altra specie animale, attraverso la malaria, la febbre Dengue, la febbre Gialla, l'encefalite e la Chikunguny.

Colgono il nostro odore fino a 160 metri di distanza, grazie a dei ricettori di anidrite carbonica, per questo motivo l'alimentazione o il metabolismo, particolarmente accelerato, sono in grado di rendere alcune persone più individuabili, per esempio le persone in sovrappeso e le donne incinte, sono più a rischio. Zanzare? Ecco alcuni rimedi per tenere alla larga le zanzare. L'odore di alcuni particolari oli essenziali è molto fastidioso a questi insetti, il più efficaci sono l'olio di lavanda, limone, di citronella, geranio e Neem , questi odori hanno la capacità di disorientare le zanzare che appena lo fiutano, vanno in stato confusionale e non sono più in grado di trovare la direzione per attaccare le nostre braccia o gambe.

LEGGI ANCHE ALLONTANARE RATTI E TOPI CON RIMEDI NATURALI

Mettete questi oli essenziali diluiti con po d'acqua dentro dei vasetti e infilate all'interno degli stecchini (va bene quelli da spiedino) e poi capovolgeteli, in questo modo, l'odore intenso si diffonderà per tutta la casa rendendo l'ambiente profumato e tenere alla larga le zanzare. In alternativa per combattere questo fastidioso insetto, ci sono diverse piante aromatiche, la menta, il basilico e la lavanda,  coltivarle è semplicissimo. Inoltre anche l'aglio è un ottimo repellente, piantatelo in giardino e sarete salvi dalle punture. Nelle calde notti d'estate, è molto frequente uscire a prendere un gelato o cercare un po di frescura nel proprio giardino ma, siamo assediati dalle zanzare da non poterci godere il momento.

Fate bollire due mazzetti di menta e uno di basilico per 20 minuti, filtrate e conservate chiusa dentro una bottiglia nel frigorifero la soluzione. Ogni sera, quando il sole tramonta, spalmatevi il composto su braccia e gambe, le zanzare vi staranno certamente alla larga. Il metodo più ecologico e meno faticoso in assoluto per combattere le zanzare, è installare delle zanzariere su ogni finestra, ma anche sul letto, dovrete solo ricordarvi di chiuderle perchè abbiano effetto!. Zanzare?

Ecco alcuni rimedi per tenere alla larga le zanzare. Ci sono rimedi che agiscono dall'interno come, la vitamina b12 che tiene lontane le zanzare è un ottimo integratore per chi non mangia carne o pesce, questa vitamina viene eliminata attraverso la pelle e possiede un odore sgradito agli insetti, fatene uso solo su segnalazione medica. Il Ledum Palustre, anche detto rosmarino selvatico, agisce sull'odore del sangue umano rendendolo sgradevole alle zanzare, si inizia a prenderlo ai primi avvistamenti di zanzare, cioè da fine maggio fino a settembre, è disponibile in granuli omeopatici in diverse concentrazioni, chiedete al vostro erborista le dosi giuste per voi e la modalità di somministrazione.

Infine, se tutti questi rimedi non vi hanno soddisfatto, ecco allora che potrete mettere in atto la lotta biologica e rivolgervi ai mammiferi volanti, i pipistrelli, che in una notte possono mangiarsi fino a 2.000 zanzare a testa. Munitevi di una Bat Box, cioè di un rifugio adeguato che consiste in una scatola di legno di circa 35 Cm per 60, e posizionarla in un punto strategico, in modo che i pipistrelli si possano muovere con facilità e senza essere disturbati dalla nostra presenza. Si può reperire in negozi di articoli per la casa o giardinaggio. Zanzare? Ecco alcuni rimedi per tenere alla larga le zanzare, se l'infestazione è di una certa entità, raccomandiamo di rivolgersi a dei professionisti del settore.

 
Condividi:

La presenza di topi in casa è davvero più che un inconveniente, in quanto questi fastidiosi agenti infestanti rappresentano un vero e proprio rischio, soprattutto nelle cucine o negli spazi dove giocano i bambini perchè potrebbero causare gravi danni alla salute per via degli agenti patogeni pericolosi che trasmettano. In più possono arrecare diversi danni alla casa rosicchiando legno, plastica, l'arredamento in generale e nel peggiore dei casi, danni a cavi e sistemi elettrici.

derattizzazione siena
disinfestazione topi siena

I ratti e i topi sono animali molto intelligenti, vivono spesso in colonie con un sistema sociale organizzato, sono in grado di scovare, sempre, un modo per entrare in casa, anche attraverso piccole crepe o fori nei muri, quindi, è importante chiudere qualsiasi buco sia all'interno della casa, sia all'esterno, se non fosse possibile sigillare, possiamo mettere delle reti a maglia fitta. Amano costruirsi la propria tana nei posti più reconditi della casa, come soffitte o cantine e sono attratti da scatole e pile di vestiti usati, vecchi divani, cataste di giornali e ovviamente il cibo e quindi la cucina.

Come allontanare topi e ratti con rimedi naturali, il primo consiglio che teniamo a darvi, è avere cura di prevenire l'arrivo dei topi chiudendo sempre il secchio della spazzatura, assicurarsi che non ci sia in giro del cibo avanzato, utilizzare sempre dei contenitori ermetici per chiudere gli alimenti, infine, ma non meno importante, tenere sempre pulita la cucina e il giardino adiacente. Tuttavia, anche con le dovute precauzioni, può sopraggiungere la comparsa di topi e ratti, che noterete tramite i vari escrementi lasciati da questi fastidiosi roditori, a questo proposito, vogliamo ricordarvi quanto sono pericolosi gli escrementi di topo per la salute umana, uno tra questi la gente patogeno della  salmonellosi, è bene prendere delle precauzioni prima di eliminarla, spruzzarla con candeggina o alcol denaturato ed utilizzare sempre guanti monouso per rimuoverla.

Dopo aver appurato la loro presenza, occorre dunque risolvere il problema in tempi brevi e possibilmente senza veleno che può essere ingerito anche da altri animali ed arrecare danno all'ambiente. Come allontanare topi e ratti con rimedi naturali, esiste un sistema millenario per tenere fuori casa questi ladruncoli, un gatto domestico può risolvere sicuramente il problema, inoltre, è di enorme compagnia. La dove non fosse possibile adottare un micio, per problemi di allergia o impossibilità di prendersene cura, ci sono tanti altri metodi naturali che potrebbero fare al caso nostro. Una mistura di olio, aglio, pepe e rafano, spruzzata su superfici come tubazioni, pneumatici o angoli della casa costituisce un ottimo repellente naturale, altrimenti l'olio essenziale di menta, è molto efficace, il suo odore intenso risulta molto sgradito a questi roditori che si allontaneranno certamente dagli ambienti trattati.

Oggi è possibile utilizzare un apparecchio ad ultrasuoni, si tratta di un dispositivo elettronico che emettendo suoni con frequenza a 25-35.000 Hertz variabili, disturba il finissimo udito di topi e ratti, tenendoli a debita distanza, si trovano abbastanza facilmente in negozi specializzati in articoli da giardinaggio o casalinghi. Poi ci sono le trappole non letali, ne esistono diversi modelli e tutti permettono di liberare il roditore in un secondo momento, possibilmente lontano da casa, almeno un chilometro e mezzo, meglio in una zona boschiva, un metodo “umano” per sbarazzarsi del problema. Inoltre uccidere uno di questi roditori in casa può essere un rischio, visto che sono infestati da zecche, pulci e acari, che lasciano il proprio ospite dopo il sopraggiungere della morte e cercare una nuova fonte di nutrimento, questo dettaglio è fonte di preoccupazione se nell'abitazione ci sono animali e bambini. Sappiamo bene tutti cosa è “ la Peste” e cosa sono state capaci di portare la loro pulci qualche secolo addietro, altro virus portato dalle pulci di topi e ratti è il Tifo Murino.

Da non sottovalutare la zecca, portatrice della Borreliosi di lyme e la Febbre Bottonosa. Se avete un cane in casa, è bene sbarazzarsi il più velocemente possibile dei topi, il loro sistema immunitario è molto diverso da quello dei gatti e non è in grado di gestire le malattie trasmesse dai roditori. Se i nostri consigli di Come allontanare topi e ratti con rimedi naturali, non avesse dato buoni risultati, nel caso di insediamenti di colonie di topi o di ripetute infestazioni, è necessario un controllo professionale degli infestanti.

 
Condividi: